Festa di Sant’Agata

Il 3, 4 e 5 Febbraio Catania dedica alla sua patrona una grande festa, tra le più importanti feste religiose al mondo, dove religione e folklore si intrecciano indissolubilmente.
Un fercolo d’argento “a vara”, con un busto contenente le reliquie della Santa, viene instancabilmente seguito in processione da centinaia di cittadini “devoti”, vestiti con il tradizionale “sacco” ( tunica bianca stretta da un cordone, cuffia nera, fazzoletto e guanti bianchi ), aggrappati a due cordoni di oltre 100 metri. La vara è seguita da undici “cerei” o “cannalori“, alte colonne di legno che rappresentano le corporazioni delle arti e dei mestieri della città.  Su tutto il grido unanime della devozione “Cittadini, cittadini, semu tutti devoti tutti?